Opendream
26 ottobre – 5 dicembre 2021

Antonio RIELLO

“MI CONSIDERO UN ESPLORATORE URBANO E UN DOMATORE DI IDEE”.
BULLDOG NÉ CAPO NÉ CODA e VESPA PIAGGIO PALINDROMA raccontano l’ambiguità di fondo della Tarda Modernità. La manifesta impossibilità di prendere una direzione precisa la fa insomma da padrone. La elaborata e minuziosa realizzazione formale d’altra parte costituisce da contrappeso ad una frammentata e devastante confusione. Qualche volta il bene e il male sono, purtroppo, davvero difficili da distinguere. L’Inferno può essere anche questo.

Antonio Riello nasce sotto il segno del Leone a Korissia nell’Isola di Corfù. Studia Chimica Farmaceutica e Architettura. È da sempre un artista eclettico affascinato dai paradossi e dalle ambiguità della società occidentale.
Il sarcasmo e l’ironia sono le cifre stilistiche preferite della sua esplorazione antropologica. Vive tra Bassano e Londra.
Ha esposto: BIENAL DE CURITIBA, (Curitiba BR), BALTIC (Gateshead UK), NGBK (Berlin D), NEUHAUSEN KUNSTVEREIN (Neuhausen D) MART (Rovereto I), MUSEE D’ART SAINT ETIENNE (Saint Etienne F), KUNSTHALLE WIEN (Vienna A), FONDAZIONE ARNALDO POMODORO (Milano I), PAC (Milano I), NEUE GALERIE (Graz A), WOLFSBURG KUNSTVEREIN (Wolfsburg D), MUSEO PECCI (Prato I), FREIBURG KUNSTVEREIN (Freiburg D), KIEL KUNSTVEREIN (Kiel D), GALLERIA CIVICA ARTE CONTEMPORANEA (Trento I), BIENNALE ARTE TIRANA 2001 (Tirana AL), WIESBADEN KUNSTVEREIN (Wiesbaden D), XII and XV QUADRIENNALE D’ARTE (Roma I), BORUSIAN FOUNDATION (Istanbul TR), CHELSEA MUSEUM OF ART (New York USA), REMAP (Athens GR), ELGIZ MUSEUM (Istanbul TR), 54th and 57th BIENNALE DI VENEZIA ARTI VISIVE (Venezia I), 4 CANAKKALE BIENNALE (Canakkale TR), GALLERIA ARTE MODERNA (Torino I), BIENNALE ARTE RIJEKA (Rijeka HR), MUSEUM ART DESIGN (New York USA), MUDAC (Lausanne CH), MUSEO CIVICO BASSANO (Bassano I), OPENSPACEISTANBUL (London UK), ARIANA MUSEE’ (Geneve CH), MUSEUM DER WELT (Berlin D), DORDRECHT MUSEUM (Dordrecht NL).

Opendream
26 ottobre – 5 dicembre 2021

Orari di visita:
Venerdì – Sabato e Domenica
ore 16.00 – 19.00

oppure su appuntamento:
info@opendream.it
345.5831512

Progetto di:
Martina Cavallarin

A cura di:
Martina Cavallarin

Co-curatore:
Antonio Caruso