Opendream
26 ottobre – 5 dicembre 2021

Giorgio CASSONE

Alimentato da sempre per predisposizione e cultura da un “cinismo dolce”, la pittura di Giorgio Cassone propone ed estromette, con una provocazione che innesta il corto circuito, ogni affermazione esistenziale. In questo scarto tra memoria e contaminazioni linguistiche si avverte l’assoluta contemporaneità della sua ricerca che spazia da rimandi di hopperiana memoria, a una visione da filmografia cult legata alla sua produzione più raffinata e intellettuale, ad articolazioni tra rimandi pop, letterari, filosofici, sociali.
L’attualità della sua produzione risiede nell’idea trasportata da un esempio perfetto di arte contraffatta che agisce per dissociazioni e provocazioni ponendo lo spettatore in uno stato di straniamento. L’intento dell’autore è sempre quello di innestare un pensiero, dilatare il dubbio, trasportare nell’interrogazione. Nel suo lavoro il colore dalle tele appare e scompare per offrire alla superficie pellicolare il dono della triade, la possibilità di beneficiare di bianco – nero – rosso, o di toni acrilici netti e sempre inseriti in campiture precise per un suggestivo e cerebrale capovolgimento del senso che è citazione e ravvicinamento tra le arti, attraversando il suo lavoro, costantemente, il bilico della soglia di pittura, letteratura, filosofia.

Giorgio Cassone, nato a Venezia il 16 marzo 1950. Vive e lavora a Venezia.

MOSTRE PERSONALI

  • 2019 Continua a camminare e se è il momento prova a correre, Sala espositiva Enrico de Lotto, In collaborazione con il comune di San Vito
  • 2018 Nessun maggior dolore che ricordarsi del tempo felice ne la miseria, a cura di Martina Cavallarin, Galleria delle cornici, Venezia
  • 2015, Il silenzio non esiste, scatolabianca(etc.), Milano, a cura di Stefano Monti
  • 2014, Il silenzio non esiste, Galleria delle cornici, Venezia
  • 2013 Mind your head, scatolabianca project room @ galleria delle cornici, a cura di Martina Cavallarin
  • 2012 L’incoscienza che ci trattiene ancora qui, scatolabianca project room @ galleria delle cornici, a cura di Martina Cavallarin
  • 2011 …e tutto si perderà nel tempo come lacrime nella pioggia scatolabianca project room @ galleria delle cornici, a cura di Martina Cavallarin
  • 2010 i ragazzi sono nervosi quando aspettano la pioggia d’estate scatolabianca project room @ galleria delle cornici, a cura di Martina Cavallarin
  • 2009 Giorgio Cassone, Galleria L’Affiche, Milano, a cura di Sergio Vanni
  • 2008 per rabbia e per amore Galleria Michela Rizzo, Venezia, a cura di Martina Cavallarin
  • 2007 Giorgio Cassone, Galerie Image, Vienna, Presentazione in catalogo di Sergio Vanni
  • 2005 Pitch Black, Galleria L’Affiche, Milano, Presentazione in catalogo di Martina Cavallarin e Sergio Vanni
  • 2004 A whiter shade of pale, Galleria Michela Rizzo, Venezia, a cura di Martina Cavallarin

Opendream
26 ottobre – 5 dicembre 2021

Orari di visita:
Venerdì – Sabato e Domenica
ore 16.00 – 19.00

oppure su appuntamento:
info@opendream.it
345.5831512

Progetto di:
Martina Cavallarin

A cura di:
Martina Cavallarin

Co-curatore:
Antonio Caruso