Opendream
26 ottobre – 5 dicembre 2021

Boris CONTARIN

Boris Contarin spazia dall’esistenzialismo alla scultura, dal banale alla poesia.
Basato sulla lettura e sulla ricerca, in un tormentato menage à trois con la decorazione e la semantica, l’artista si concentra su contraddizioni dialettiche come quelle tra il solido e l’immateriale, tra l’immagine e la sua carne.
La direzione è quella del mostrare nascondendo, del costruire corrispondenze. Uno strabismo tra il misticismo e il disincantamento.

Boris Contarin nasce a Castelfranco Veneto nel 1992. Dopo la laurea in Filosofia all’Università Ca’ Foscari di Venezia, prosegue gli studi magistrali in Arti Visive allo IUAV con uno scambio a UAL Camberwell College of Arts di Londra. Nel 2021 lavora come assistente a Laure Prouvost con la borsa Erasmus Traineeship. I progetti principali a cui ha collaborato coinvolgono: Artissima (Torino IT), ArtVerona (Verona IT), In-Edita (Venezia IT), The Room Projects (Paris FR), Marina Bastianello Gallery (Mestre IT), Visual Container (Milano IT), Take courage gallery (London UK), Metronom (Modena IT), Bad Video Art (Mosca RU).

Opendream
26 ottobre – 5 dicembre 2021

Orari di visita:
Venerdì – Sabato e Domenica
ore 16.00 – 19.00

oppure su appuntamento:
info@opendream.it
345.5831512

Progetto di:
Martina Cavallarin

A cura di:
Martina Cavallarin

Co-curatore:
Antonio Caruso